jump to navigation

THRAK 29 novembre 2007

Posted by fripp in Adrian Belew, Bill Bruford, King Crimson, Musica, Pat Mastelotto, Robert Fripp, Rock progressivo, Tony Levin, Trey Gunn.
Tags: , , , , ,
trackback

Scrivo questo post ascoltando uno dei dischi (a mio avviso) più folgoranti dei King Crimson, THRAK. Per chi non lo sapesse, il titolo è proprio THRAK e non Thrak o thrak (l’Altissimo ha voluto così).

I King Crimson ritornano dopo un’assenza di 11 anni (THRAK è del 1995 mentre il loro prcedente disco, Three of a perfect pair, era del 1984) con una formazione inusuale nel mondo del rock, conosciuta come “double trio”: 2 batterie, 2 chitarre e 2 bassi. Alla batteria abbiamo il veterano Bill Bruford e la new entry Pat Mastelotto; alle chitarre Fripp e Adrian Belew; ai bassi/sticks il grande Tony Levin e Trey Gunn.

I King Crimson come non mai hanno a disposizione una sezione ritmica incredibile, a cui si accompagna la disciplina chitarristica di Fripp e la chitarra onomatopeica di Adrian Belew.

Il disco è direttissimo, senza mezze misure e la opening track ne è la conferma: VROOOM (si, questo è il titolo) è devastante, una versione rivista, corretta e sviluppata di Red; le chitarre graffianti si intersecano con i due bassi, creando un ritmo straniante.

Dopo la breve Coda:Marine 475, ecco Dinosaur, altro pezzo fortissimo dove addirittura si risentono gli echi del Mellotron!

La quiete dopo la tempesta sonora non si fa attendere: Walking on air è una delle canzoni più delicate della discografia dei KC, dove Adrian Belew dimostra ancora una volta di esser un validissimo cantante.

Dopo questo intermezzo di paca, ecco che si ritorna nuovamente nella tempesta: B’Boom è l’unico assolo per 2 batterie della storia dei KC e serve da introduzione per la title track “THRACK”, un vero e proprio incubo rock. Secondo il mio modesto parere è una delle canzoni più complesse dei KC: lascia davvero perplessi al primo ascolto per quanto sia dissonante; non fornisce alcun punto di riferimento all’ascoltatore, che si perde tra i meandri delle dissonanze.

Quando l’ascoltai per la prima volta, devo ammetterlo, rimasi sconcertato dalla sua apparente asimmetria. Col passare del tempo capii che sotto quell’apparente “disordine” c’era un senso logico, una sorta di disciplina del caos.

Il disco procede con canzoni estremamente diverse tra loro: si va da “People”, col suo ritmo pop quasi funky (Tony la suona usando i funky fingers), alla delicatissima One Time, ai Soundscapes di Radio I e Radio II, alla maliconia di Inner Garden I e Inner Garden II.

Il disco si chiude con due perle: Sex Sleep Eat Drink Dream e VROOOM VROOOM. La prima è una delle canzoni più accattivanti dei Crimson (sempre secondo il mio modesto parere) che progressivamente si evolve arrivando quasi a “violentare” le orecchie dell’ascoltatore. La seconda è una variazione sul tema di VROOOM, forse ancora più estrema.

In conclusione, THRAK è un album davvero notevole e secondo me ingiustamente sottovalutato da alcuni critici. Secondo me Fripp non è riuscito ad ammaestrare la furia della sua creatura per come doveva (gestire altri 5 musicisti di quel calibro è un’impresa non da poco) e questo ha causato la produzione di un disco poco organico.

La mia tesi è corroborata dal fatto che successivamente al tour di THRAK Fripp decise di metter in cantiere i ProjeKcts, ovvero “progetti musicali frattali” formati da diverse permutazioni dei membri del gruppo, con l’obiettivo di trovare una lineup che meglio si confacesse con la sua idea di come dovessero esser realmente i KC.

Enjoy………

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: